Skip to content Skip to footer

A Nizza si sta bene

Il Windsor è un albergo storico di Nizza nella categoria quattro stelle dal 2012, da più di 70 anni posseduto dalla stessa famiglia e connotato dalla passione per l’arte contemporanea, al punto che le 57 camere sono tutte diverse, affrescate da artisti contemporanei. Francesi, ma anche di altre nazionalità La ristorazione dell’hotel propone un menù di specialità nizzarde e un menù vegetariano con prodotti  senza glutine a un prezzo davvero molto accessibile. Per chi preferisce, c’è una carta più completa con i suggerimenti dello chef Modamed Gabsi. Il ristorante è aperto dal lunedì al sabato dalle sette di sera a mezzanotte ine state, con un orario più ridotto in inverno, quando anziché in giardino si cena all’interno, nell’accogliente sala-bar vicino al caminetto. Per le feste comandate e per le occasioni importanti viene proposto di solito un menù speciale.
 
Un piccolo spazio di benessere in stile un po’ zen ospita la Spa del Windsor con macchine, hamman e sauna disponibile su prenotazione. Si possono prenotare anche massaggi e trattamenti. All’esterno nel giardino che costituisce un’oasi di tranquillità tra i palazzi del centro di Nizza, da maggio ad ottobre si può utilizzare una piccola piscina riscaldata a seconda delle condizioni del tempo, impreziosita da un’opera d’arte, La Luna di Mauro Benetti. Alberi da frutta, bambù e bougainville creano un’atmosfera fresca e piena d’ombra in questo giardino stretto tra alti palazzi. Una curiosa voliera per uccelli disegnata da Cynthia Lemesle e Jean-Philippe Roubaud incornicia l’albero gigante di bambù al centro di questo piccolo paradiso perduto, dove il canto degli uccelli trasporta in un mondo di sogno molto lontano dal centro di una città vibrante come Nizza che non dorme mai.
 
La posizione dell’hotel è particolarmente adatta per visitare la città sia muovendosi a piedi, sia con l’efficiente rete di trasporti pubblici che comprende tram e autobus dalle corse frequenti. Inoltre con il French Riviera Pass proposto nella durata di uno, due e tre giorni dall’Office du Tourisme et des Congrès de Nice Côte d’Azur si possono visitare gratuitamente un gran numero di musei e attrazioni turistiche non solo della città di Nizza, ma di tutta la Costa Azzurra dal confine italiano fino a Cannes: ad esso si può abbinare anche il trasporto pubblico urbano di Nizza, dimenticando così problemi di traffico e di parcheggio anche perché i mezzi pubblici dispongono spesso di corsie preferenziali.
 
Info: 
it.france.fr 
www.nicetourisme.com    

Food and Wine Web Magazine

ORGANO UFFICIALE DI
EPULAE ACCADEMIA ENOGASTRONOMICA INTERNAZIONALE

Direttore Responsabile
Angelo Concas

Pagina Facebook

segui la nostra pagina