Skip to content Skip to footer

Lugherra, un pezzo da 90 che non deve mancare nella casa di un attento gourmet.

L’Azienda diretta dalla bravissima e attenta Giovanna Chessa, non solo produce vini di altissimo livello capaci di regalare emozioni gustative che resteranno sempre nella mente di chi ha avuto il piacere di degustarli, ma è anche molto brava a comunicare le caratteristiche dei loro vini, tant’è che ho deciso di riportare fedelmente la loro presentazione del Lugherra in quanto corrispondente perfettamente alle caratteristiche da me percepite e anche i dati tecnici da loro descritti.

Lugherra, Isola dei Nuraghi IGT, è un vino di colore rosso rubino intenso, con inserimenti di viola scuro. Si manifesta all’olfatto con grande impatto di sentori di inchiostro di china e di piccoli frutti selvatici, rossi e neri, in grande equilibrio con le leggere note vanigliate e tabaccate. In bocca, intenso, persistente ed articolato, si elargisce con note calde e morbide, ricche di sapidità, che preludono ad un vino dove i caratteri fortemente minerali, regalano alla cavità orale una piacevole piccantezza che si armonizzerà con la conferma degli aromi retro olfattivi.

Abbinamenti:

con primi piatti di pasta decisamente strutturati con sughi a base di selvaggina, con carni arrosto di vitella, manzo, agnello, capretto maialetto, faraona e anatra (anche ripiene e servite con sughi di cottura), con carni di coniglio e di pollo cucinate in tegame e con formaggi semistagionati e stagionati prodotti con latte ovino, caprino o vaccino.

Dati tecnici

Vigne e coltivazione:

spalliera bassa.

L’età della vigna varia dai 20 ai 25 anni.

Resa 80 quintali/ettaro.

Terreni e giacitura:

zona collinare posta a circa 250 metri sul livello del mare su terreno calcareo, tra oliveti e macchia mediterranea.

Vinificazione, Maturazione, Affinamento:

Lugherra nasce dall’unione di due selezioni provenienti da due diversi appezzamenti. Le due varietà si vinificano separatamente con macerazioni variabili da 12 a 18 giorni. Alla fermentazione a temperatura controllata segue un affinamento per un periodo di circa 20/24 mesi. Inizialmente le varietà maturano singolarmente in contenitori inox, successivamente le due varietà vengono assemblate ed un 30% del prodotto viene messo a maturare in botti di rovere francese (tonneaux da 500 litri) di media tostatura dove riposa per circa 6 mesi. Dopo l’imbottigliamento segue un breve periodo di affinamento in bottiglia.

Lugherra 2015 Rosso IGT Isola dei Nuraghi Vol.14%

Prodotto con uve Cagnulari 90% e altre uve autoctone a bacca rossa per il restante 10%

Azienda Vitivinicola Chessa

Via San Giorgio – 07049 Usini (SS) – Italy – Tel. +39 328 3747069

http://www.cantinechessa.it

Food and Wine Web Magazine

ORGANO UFFICIALE DI
EPULAE ACCADEMIA ENOGASTRONOMICA INTERNAZIONALE

Direttore Responsabile
Angelo Concas

Pagina Facebook

segui la nostra pagina