Storie di grandi uomini “del vino”

Giampaolo Parpinello, il Signor enologo dalle “Sessantavendemmie” 
Storie di grandi uomini "del vino"

Giampaolo Parpinello, il Signor enologo dalle “Sessantavendemmie” 

Era il 1964 quando Giampaolo Parpinello, oggi decano degli enologi sardi, arriva nell’Isola per iniziare un lungo cammino professionale e umano costellato di successi e caratterizzato da una grande passione per il lavoro in vigna e per il vino. Originario di Oderzo, in provincia di Treviso, dopo aver terminato gli studi alla prestigiosa Scuola Enologica di Conegliano Veneto sbarca in Sardegna per svolgere l’attività di enologo, aveva appena 21 anni. Con lui anche la moglie Luigina Pozzebon, radici venete come il marito e genitori che vivono ad Arborea. In quello stesso anno, 1964, Giampaolo segue la sua prima vendemmia nell’Isola, ma il rapporto con la vigna nasce molto prima. A trasmettergli questa passione, infatti, è il padre Luigi che agli inizi degli anni ‘50...