Skip to content Skip to footer

Conferite due Anfore d’Oro di Epulae all’Azienda Vitivinicola F.lli Puddu di Oliena.

Per ” I Pezzi da 90 dell’Enologia Italiana”, conferite da Epulae Accademia Enogastronomica Internazionale due Anfore d’Oro all’Azienda Vitivinicola F.lli Puddu di Oliena.

La commissione degli esperti degustatori di Epulae dei “Pezzi da 90 dell’Enologia Italiana”, presieduta da Angelo Concas e composta dai giudici, Maria Chiara Concas, Isabella Fiori, Maria Adelaide Trupo, Mario Giliberto Ammirati, Antonino Concas, Mario Liberto, ha valutato alla cieca alcune batterie di vini preparate da Giampiero Concas, Segretario Nazionale di Epulae. In queste batterie erano presenti anche due vini inviatici dall’azienda Vitivinicola F.lli Puddu di Oliena (NU), in quanto ritenuti dagli stessi titolari essere potenzialmente dei “Pezzi da 90 dell’Enologia Italiana”. I loro vini hanno trasmesso alla commissione d’assaggio delle emozioni gustative e sono stati pertanto premiati dai giudici con due Anfore d’Oro di Epulae.

Quando si parla dei vini di Oliena, non può che tornarci in mente il poeta Gabriele D’Annunzio che scrisse: “…Non conoscete il Nepente di Oliena neppure per fama? Ahi lasso! Io son certo che, se ne beveste un sorso, non vorreste mai più partirvi dall’ombra delle candide rupi…”

Di seguito le nostre descrizioni e valutazioni dei vini degustati e premiati dell’azienda agricola F.lli Puddu di Oliena.

CARROS CANNONAU DI SARDEGNA DOC 2016 NEPENTE DI OLIENA CLASSICO – BIOLOGICO – 14,5% Vol -Voto 95,5/100 ANFORA D’ORO.

Carros si propone alla vista di un bellissimo color rosso granata vivido, con dei riflessi che virano leggermente al violaceo. Al naso, si concede potente e ricco di note balsamiche e speziate che ricordano i sentori della corteccia di china, del cuoio conciato, delle erbe officinali secche, seguite dai profumi di un bouquet di fiori rossi appassiti e da fragranze marcate di bacche di mirto viola, di piccoli frutti di bosco rossi e neri e di ciliegie marasche, sia sotto spirito che in confettura. In bocca, entra pieno, potente morbido e generosamente caldo, ma subito supportato da una importante spalla acida che va a mitigare l’alcol e regala un sorso succoso, fresco, sapido e tanto minerale. Al secondo sorso, la sua struttura si concede vellutata e con dei tannini quasi setosi. All’analisi gusto-olfattiva, grande corrispondenza delle fragranze percepite al naso che si arricchiscono però di note di cioccolato extra fondente e di lievi e piacevoli toni vanigliati. Il fin di bocca è decisamente lungo, elegante e di grande persistenza aromatica.

Note: Carros è ottenuto da un’attenta cernita delle uve di Cannonnau del vigneto Orbuddai, posto a dimora in terreni da disfacimento granitico ai piedi del monte Corrasi, zona di elezione del Cannonau. Le viti che hanno circa 15 anni di vita, sono allevate a cordone speronato in conduzione biologica. La resa di uva per ettaro è di circa 50-60 quintali. Le uve sono vendemmiate manualmente e poste in cassette areate. La vinificazione prevede la fermentazione del mosto a temperatura controllata, in maniera tale da preservare gli aromi tipici della varietà. Carros si giova di una maturazione e di un affinamento in tonneaux da 500 litri per dodici mesi e di ulteriori tre mesi in bottiglia.

PRO VOIS 2015 CANNONAU DI SARDEGNA NEPENTE DI OLIENA RISERVA BIOLOGICO 15% VOL – VOTO 97/100 ANFORA D’ORO.

PRO VOIS sì concede alla vista con un bel color rosso granata di media intensità. Al naso, si offre decisamente potente e ricco di piacevoli sentori balsamici di canfora, di erbe officinali, di arbusti della macchia mediterranea e di spezie che rammentano il pippali “il pepe lungo indonesiano”, la cannella e la noce moscata. Con l’ossigenazione nel calice, Pro Vois si arricchisce di gradevoli fragranze di trinciato di tabacco biondo, di cuoio conciato, di cioccolato extra fondente e di ciliegie sotto spirito che vanno ad armonizzarsi con le gradevoli note vanigliate, il tutto conferitogli dal sapiente uso delle barrique per la maturazione e l’affinamento del vino. In bocca, entra generosamente caldo, ma ben supportato da una buona spalla acida che rende il sorso agile, fresco, sapido e ricco di mineralita. Il secondo sorso, regala una struttura morbida, vellutata e con dei tannini eleganti come se fossero stati tessuti a trama fina. Alla gusto-olfattiva, grande corrispondenza di tutte le fragranze percepite al naso.

Pro Vois  chiude la degustazione con un finale di bocca decisamente lungo e di grande persistenza aromatica.

Note: Pro Vois nasce da una selezione di uve Cannonau provenienti dai vigneti più vecchi della famiglia Puddu posti a dimora sulle colline a ridosso del monte Corrasi. La vigna con circa 40 anni di vita è allevata ad alberello e a conduzione biologica in terreni da disfacimento granitico. La resa di uva per ettaro è di circa 20-25 quintali.

La vendemmia si svolge totalmente a mano e le uve sono poste in cassette areate per essere subito portate alla vinificazione. La macerazione delle uve è condotta per circa 15-20 giorni per permettere un’estrazione ottimale degli antociani, con il recupero della frazione polifenolica tramite pressatura soffice delle vinacce. La fermentazione del mosto ottenuto viene condotta a temperatura controllata e con follature soffici e delestage. La maturazione e l’affinamento del Pro Vois avviene in barriques da 225 lt di rovere per circa un anno, a cui fa seguito un ulteriore affinamento in bottiglia per circa sei mesi.

Abbiamo chiesto a Nina Puddu di raccontarci un po’ l’evoluzione dell’Azienda Agricola di famiglia, per far conoscere in maniera più approfondita ai nostri lettori la loro realtà vitivinicola.

“La nostra attività nasce negli anni 70 grazie al fondatore Giovanni Puddu “Nenneddu” che con l’aiuto e l’appoggio della moglie Luisa, nel 1976 iniziò l’impianto del vigneto ad “Orbuddai” zona agricola del territorio di Oliena, nota per la salubrità e fertilità, e successivamente negli anni 80 all’interno della stessa azienda fondò un piccolo salumificio. Dagli anni 90 il testimone è passato a noi figli Paolo, Nina e Francesco, e abbiamo deciso di lavorare utilizzando le moderne tecniche produttive nel rispetto delle tradizioni locali. L’azienda si estende su 50 ettari dei quali 30 sono coltivati a vigneto. Qui a farla da padrone è il rosso Cannonau, il “re di Sardegna”, un vitigno molto probabilmente autoctono, presente sull’isola già più di 3000 anni fa e per questo motivo considerato il più antico del Mediterraneo. Diffuso in tutta la regione, ha trovato nella zona di Oliena il suo habitat naturale. All’interno di questa meravigliosa realtà, arroccata ai piedi del Massiccio del Corrasi, si trovano anche 15 ettari di oliveti delle varietà Nera di Oliena e Bosana, da cui l’azienda ricava oli extra vergini di 1° qualità. “Ulìana” è il nome dell’olio da noi prodotto. Dagli anni 80 è iniziata la produzione di salumi coerentemente ai valori del brand di famiglia, con carni selezionate di suini italiani, garantendo in ogni fase della produzione la cura e il riguardo tipici della lavorazione familiare, tanto da diventare un indirizzo prezioso in Barbagia per i cultori della salumeria artigianale. Garantisce la qualità costante dei prodotti, il particolare clima che rende perfetta la stagionatura e un segreto: un’antica ricetta di famiglia che viene tramandata negli anni, sempre invariata e custodita gelosamente come un prezioso tesoro. Tutti i prodotti sono rigorosamente senza glutine e senza lattosio e vengono insaporiti con un’esclusiva ricetta Puddu. L’azienda dal 2014 ha ottenuto la certificazione BIO nella produzione di vino e olio. Nel 2012 abbiamo deciso di unire la tradizione all’innovazione, iniziando la produzione di un Brut rosé da uve Cannonau “Baloi” (dal soprannome di nostro nonno) e nel 2017, grazie anche alla consulenza dell’enologo Piero Cella con cui ha avuto inizio una preziosa collaborazione e sviluppo dell’attività, è nato un vino IGT bianco prodotto anch’esso dalle uve coltivate in azienda, il cui nome “GIOIAS” (gioielli) vuole rappresentare ciò che per noi Fratelli Puddu è prezioso, la nostra terra e i prodotti che da essa vengono creati. Poiché il credo mio, di Paolo e Francesco è quello di valorizzare il territorio e la famiglia, tutti i nostri vini hanno un nome dedicato: Carros, Tiscali, Biriai, Gioias al territorio e alle tradizioni sarde, Pro Vois e Baloi alla famiglia che rappresenta la vera ricchezza per ogni persona.”

Azienda Vitivinicola Fratelli Puddu Località Orbuddai, 08025 Oliena (NU) Telefono 0784 288457 – info@vinipuddu.it

Food and Wine Web Magazine

ORGANO UFFICIALE DI
EPULAE ACCADEMIA ENOGASTRONOMICA INTERNAZIONALE

Direttore Responsabile
Angelo Concas

Pagina Facebook

segui la nostra pagina