Skip to content Skip to footer

Da vinodabere le Standing Ovation assegnate ai Migliori Mandrolisai

LA GUIDA AI MIGLIORI VINI DELLA SARDEGNA 2022 DI VINODABERE.

La quarta pubblicazione della Guida ai Migliori Vini della Sardegna 2022 è dedicata ai Migliori Mandrolisai. La guida online è edita dalla testata giornalistica vinodabere. I curatori sono, Maurizio Valeriani e Antonio Paolini, giornalisti enogastronomi, che si avvalgono della preziosa collaborazione di un nutrito staff di giornalisti e di articolisti esperti degustatori. Le recensioni dei migliori vini sardi escono a step e per tipologia, dopodiché vengono raggruppate in un’unica pubblicazione con i link di richiamo per ogni tipologia precedentemente pubblicata. Le valutazioni a punteggio date dalle commissioni d’assaggio sono accompagnate, in base al voto, dal disegno di un applauso per i vini che si attestano tra i 90 ed i 94,9 centesimi e di due applausi per quelli tra i 95 ed i 97,9 mentre, per i vini che raggiungono un punteggio dai 98/100 ai 100/100 da un disegno che rappresenta una Standing Ovation. Epulae News anticipa ai lettori unicamente i vini che hanno ottenuto la Standing Ovation, così da incuriosirli e  invitarli in questo modo a scoprire, nel sito di vinodabere, la classifica completa dei Migliori Mandrolisai.   

Le Standing Ovation assegnate ai Migliori Mandrolisai:

4

Mandrolisai Superiore Fedeila 2016 – Su Creccu 98/100  (territorio/zona: Ortueri) prezzo a scaffale enoteca 16 euro.

Fedelia nasce dai tre vitigni tipici del Mandrolisai, allevati a circa 600 metri s.l.m.: Muristellu,Cannonau, Monica. Maturato in barrique per 18 mesi, si presenta rosso granato con aromi di amarena, prugna e leggera speziatura di cannella e chiodi di garofano. In bocca rivela la sua grande personalità con un’ottima struttura e morbidezza equilibrate da tannini eleganti e da buona sapidità. Un vino da Standing Ovation.

L’azienda: Su Creccu

Loc.tà “Prochile ‘e Campu”  08036 Ortueri (NU) ss 388

Tel 0784/66510  Abitazione 0784/66310 Cell. 368 3084401

email: [email protected]

L’azienda, che comprende anche un delizioso agriturismo, si trova ad Ortueri, zona nota per la vicina  oasi naturalistica di Assai. Il titolare Raimondo Frau ha contribuito negli anni a restituire splendore al Mandrolisai. Tra i diversi meriti non ultimo quello di aver riscoperto il Lacconargiu, un vitigno a bacca bianca destinato all’estinzione.

3

Mandrolisai Superiore Angraris 2017 – Fradiles 98,4/100  (territorio/zona: Atzara) prezzo a scaffale enoteca 49 euro.

Standing Ovation per questo vino da un cru di un’azienda che conferma la sua capacità di rappresentare al meglio questa denominazione. Un Mandrolisai che si presenta nella sua complessità alternando note di frutti rossi all’eredità lasciata da un passaggio in legno che dona quelle note speziate capaci di apportare ulteriore eleganza. Ottima struttura ma beva piacevole, accompagnata da un finale lungo e da tannini di rara finezza.

L’azienda: Fradiles

Incrocio per Località Creccherì, SP61, 08030 Atzara NU

email: [email protected]

tel. +39 3331761683

Fradiles, “cugini” in lingua sarda, è guidata da Paolo Savoldo. L’azienda è votata in gran parte alla valorizzazione della Doc Mandrolisai, con 12 ettari di vigna ad Atzara, a 500-600 metri s.l.m., sotto il Gennargentu. Qui, su terreni derivanti da disfacimento granitico, vengono coltivate le varietà tipiche della zona: Bovale Sardo (Muristellu), Cannonau, Monica, ma anche Carignano (chiamato “Aniga di Sant’Antiogu”). Il sistema prevalente è l’alberello, con esemplari che in alcuni casi superano il secolo d’età. Da segnalare anche il bianco Funtanafrisca e il rosso Bagadiu, da Muristellu in purezza.

2

Kantharu 2017 – Fulghesu Le Vigne 99/100  (territorio/zona: Meana Sardo) prezzo a scaffale enoteca 16 euro circa.

Ci sono vini di grande personalità, che richiedono maggior attenzione di altri all’assaggio. Questo ne è un fulgido esempio, dotato a primo acchito di una freschezza fin troppo esuberante, rapidamente surclassata da un frutto nitido, fatto di marasche mature. Buona la speziatura da pepe bianco macinato e chiodi di garofano; tesa e vibrante la mineralità al sorso. Finale lungo e piacevole con riverberi floreali di giunchiglio ed iris.

L’Azienda: fulghesu le vigne

Località “Su Figili Cerebinu”

08030 Meana Sardo (NU)
email: [email protected]

tel. +39 0784 64320 – +39 338 8729991

I Fulghesu da generazioni tramandano le conoscenze della coltivazione della vite, i saperi e le esperienze dell’arte enologica e le tradizioni del proprio territorio. Tutto ebbe inizio negli anni trenta a Meana Sardo, piccolo paese nella regione storica della Barbagia di Belvì (Nuoro), quando venne impiantato il primo vigneto, nelle splendide colline a ovest del Gennargentu, con le antiche varietà tuttora coltivate ed altri vitigni come la Tintoria. Nel 1969 il capo famiglia Nino Fulghesu, con i risparmi del proprio lavoro di emigrato, volle continuare nella sua attività di viticoltore acquistando altri terreni proseguendo l’avventura di una viticoltura moderna con uno sguardo al futuro. Oggi, nel solco tracciato dal padre, Maria Teresa con l’aiuto ed il supporto della famiglia, continuano la tradizione con la realizzazione di una cantina dotata di moderne attrezzature, diventata subito un piccolo gioiello incastonato nelle meravigliose colline meanesi.

1

Mandrolisai Rosso Superiore Balente 2016 – Cantine Carboni   100/100  (territorio/zona: Ortueri) prezzo a scaffale enoteca 25 euro circa.

Un vero e proprio fuoriclasse, che mostra eleganza e pura aderenza territoriale con sentori di macchia mediterranea ampiamente declinati in ricordi di mirto, elicriso e ginepro, toni speziati, accenni iodati. Il sorso è avvolgente, succoso e sapido, il tannino di rara finezza introduce ad un lunghissimo finale su note di frutti rossi. Una Standing Ovation, ma soprattutto 100 punti su 100 strameritati, a dimostrazione dei risultati che possono arrivare da questo territorio, e di come sia necessario far conoscere questo areale in Italia e nel mondo.

L’azienda:Cantina Carboni

Via Umberto 163 – Ortueri (NU)

email: [email protected]

Tel. +39.078466213

L’azienda, con le sue vigne, ha sede ad Ortueri, nel cuore di una delle “regioni” storiche della Sardegna: il Mandrolisai, area della Sardegna centrale, circondata dalla Barbagia e dall’Ogliastra, dove si trovano le montagne più alte della regione. Parliamo di una piccola cantina a conduzione famigliare nata negli anni ’90 con l’obiettivo di difendere la millenaria tradizione della coltivazione dei vitigni autoctoni della zona (Cannonau, Bovale, Monica e Nasco), promuovendo i vini tipici del territorio, di cui la Doc Mandrolisai rappresenta il fiore all’occhiello.

Potrete leggere il resto della classifica su vinodabere.it