Skip to content Skip to footer

Da vinodabere le Standing Ovation assegnate ai Migliori Vernaccia dell’oristanese.

LA GUIDA AI MIGLIORI VINI DELLA SARDEGNA 2022 DI VINODABERE.

L’ottava pubblicazione della Guida ai Migliori Vini della Sardegna 2022 è dedicata ai Migliori Vernaccia dell’oristanese. La guida online è edita dalla testata giornalistica vinodabere. I curatori sono, Maurizio Valeriani e Antonio Paolini, giornalisti enogastronomi, che si avvalgono della preziosa collaborazione di un nutrito staff di giornalisti e di articolisti esperti degustatori. Le recensioni dei migliori vini sardi escono a step e per tipologia, dopodiché vengono raggruppate in un’unica pubblicazione con i link di richiamo per ogni tipologia precedentemente pubblicata. Le valutazioni a punteggio date dalle commissioni d’assaggio sono accompagnate, in base al voto, dal disegno di un applauso per i vini che si attestano tra i 90 ed i 94,9 centesimi e di due applausi per quelli tra i 95 ed i 97,9 mentre, per i vini che raggiungono un punteggio dai 98/100 ai 100/100 da un disegno che rappresenta una Standing Ovation. Epulae News anticipa ai lettori unicamente i vini che hanno ottenuto la Standing Ovation, così da incuriosirli e  invitarli in questo modo a scoprire, nel sito di vinodabere, la classifica completa dei Migliori Vernaccia dell’oristanese.   

Le Standing Ovation assegnate ai Migliori Vernaccia dell’oristanese:

2

Vernaccia di Oristano Antico Gregori 1979 – Contini  99/100  (territorio/zona: Cabras, Oristano), prezzo a scaffale enoteca 75 euro circa (bottiglia da 0,375 litri).

Una persistenza incredibile, sapidità, freschezza caratterizzano il profilo organolettico di questa incredibile Vernaccia. Il sorso è pieno ed avvolgente ed è perfettamente integrato con sensazioni iodate, ricordi di fichi secchi e frutta disidradata, note salmastre ed un lunghissimo finale di erbe officinali. Senza alcun dubbio una strameritata Standing Ovation.

L’Azienda: Contini 

Via Genova, n. 48-50, 09072 Cabras – Oristano

tel. 39 0783290806

email: [email protected]

Contini in Sardegna è sinonimo di Vernaccia di Oristano. Facendo una visita in azienda è possibile rimanere senza parole di fronte a diverse Vernaccia senza tempo, capaci di emozionare anche il bevitore più esperto. Qui però si prende tutto sul serio, e quindi anche quando ci si è cimentati con il Cannonau, il risultato è stato subito eccellente.

1

Vernaccia di Oristano Riserva 2010 – Fratelli Serra 99,3/100   (territorio/zona: Zeddiani – Oristano) prezzo a scaffale enoteca 30 euro circa (bottiglia da 0,750 litri).

Il quadro olfattivo è caratterizzato da note di tamarindo e bergamotto, sensazioni floreali di ginestre e mimose essiccate, ricordi balsamici, sentori di erbe mediterranee e mallo di noce. Sapido, fresco, chiude con un lunghissimo finale iodato e con richiami di frutta secca ed erbe officinali. Da Standing Ovation.

L’azienda: Fratelli Serra

Via Giuseppe Garibaldi, 25, 09070 Zeddiani (OR)

email: [email protected]

tel. 0783 418276

Una bella tradizione di famiglia quella dell’azienda “Fratelli Serra” che vanta un secolo di esperienza nella produzione del vino “Vernaccia” nell’areale di Zeddiani, un piccolo centro agricolo nell’Oristanese non lontano dalla penisola del Sinis. È stata la prima azienda sarda ad ottenere il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata proprio con la “Vernaccia di Oristano”, l’unica che abbia in Sardegna il sostegno costante dell’esperienza della Facoltà di Agraria dell’Università di Sassari.

Potete leggere il resto della classifica su vinodabere.it