Skip to content Skip to footer

L’Anfora d’Argento di Epulae a MIMIRHA Vermentino di Sardegna delle Cantine Madi.

La commissione Esperti Degustatori di Epulae ha conferito l’Anfora d’Argento di Epulae a MIMIRHA Vermentino di Sardegna delle Cantine Madi di Monserrato (CA)

L’azienda Cantine Madi Società Agricola nasce per volontà di Maria Adelaide Trupo Montisci, che ha voluto fortemente dar forma alla tradizione secolare della famiglia Montisci, che con essa rappresenta infatti, la quinta generazione che lavora nel mondo del vino.

Maria Adelaide, è nipote del più conosciuto Remigio Montisci, noto soprattutto nel territorio di Ussana, un piccolo paese, situato nel territorio del Campidano di Cagliari, da sempre vocato alla vitivinicoltura.

Maria Adelaide è un avvocato, ma dopo anni di libera professione, sente fortemente il richiamo alle terre di proprietà della famiglia, decide così di lasciare la sua professione e di dedicarsi completamente all’azienda agricola, e contemporaneamente decide anche di intraprendere gli studi di enologia.

Maria Adelaide, forte della sua passione nel 2019 ha voluto dar vita al suo primo vino in bottiglia, scegliendo di iniziare a proporre sul mercato MIMIRHA, un Vermentino di Sardegna DOC. Il nome scelto MIMIRHA, ha forte attinenza con il vitigno e il frutto a bacca bianca di Vermentino, infatti, nella lingua indoeuropeo significa vite bianca.

Mimirha si presenta alla vista di un bel colore giallo oro lucido di ottima intensità.
All’olfatto si concede molto elegante con una vasta gamma di profumi floreali e fruttati decisamente intensi. Nel floreale spiccano nella loro freschezza i fiori di ginestra gialla, di mimosa e di camomilla, subito susseguiti da note di elicriso, di fieno secco e di piante della macchia mediterranea. Le note fruttate ci ricordano principalmente i sentori agrumati di scorza di cedro e di lime e a seguire quelli più eleganti e rotondi della mela selvatica, della pescha saturnina, dell’ananas maturo e del melone verde coltivato a secco.
In bocca, nonostante i soli 12° alcolici entra deciso, caldo, fresco e con una sapidità e una salinità importante. Il secondo sorso scorre nelle pareti morbido ed elegante e al momento della deglutizione regala una conferma gusto-olfattiva che si arricchisce di mineralità e di piacevoli note balsamiche che, lasciano nel fin di bocca lungo e pulito un piacevole pizzicorio in tutta la cavità orale.

Cantine Madi
“Generazioni di viticoltori”.

Via Giulio Cesare 7
Monserrato (CA) 09042
Per contatti:
Maria Adelaide Trupo Montisci
Mobile +39 388 393 2968

Food and Wine Web Magazine

ORGANO UFFICIALE DI
EPULAE ACCADEMIA ENOGASTRONOMICA INTERNAZIONALE

Direttore Responsabile
Angelo Concas

Pagina Facebook

segui la nostra pagina