Skip to content Skip to footer

PREMIO INTERNAZIONALE VINITALY A PIO CESARE E TOM MATTHEWS.

PREMIO INTERNAZIONALE VINITALY A PIO CESARE E TOM MATTHEWS.

SARAH HELLER, MW, PROCLAMATA WINE COMMUNICATOR OF THE YEAR.

(Verona, 10 aprile)

Assegnata, invece, a Tom Matthews la sezione internazionale del Premio di Vinitaly. “La sua carriera -si legge sempre nella motivazione -inizia con gli studi in Scienze Politiche, Letteratura e Scrittura. Galeotta fu, però, una vendemmia in Francia, durante la quale Matthews sviluppa il grande interesse per la realtà vitivinicola che lo ha poi indirizzato al mondo del vino. Nel 1988, approda a Wine Spectator e si distingue sotto la guida di Marvin Shanken. Vive dall’interno l’ascesa della rivista che si impone come avanguardia della cultura enologica emergente. Ed è Tom Matthews che, in qualità di Executive Editor dal 1999, dirige il team che consacra Wine Spectator ai più alti standard in diversi ambiti, compresi quelli delle degustazioni alla cieca, quelli del giornalismo di settore e di etica”. Il premiato “Si è distinto per aver creduto nel progetto di OperaWine fin dal suo nascere nel 2015. Grazie alla collaborazione tra Veronafiere, Vinitaly e Tom Matthews con Wine Spectator, OperaWine è ora l’evento principale di Vinitaly e consente di mettere sotto i riflettori i migliori produttori di vino italiani, contribuendo al loro posizionamento nel mondo. Il contributo di Tom Matthews è stato prezioso e decisivo per la promozione della diversità del vino italiano, non solo attraverso OperaWine, ma anche con la costante attenzione riservata con lui da Wine Spectator alla presentazione dei vini italiani in America”.

Inoltre, durante la serata, è stata proclamata la Wine Communicator of the Year dell’International Wine & Spirit Competition (IWSC), il concorso sponsorizzato da Vinitaly. Si tratta di Sarah Heller, la più giovane Master Of Wine dell’Asia Pacifica. Esperta di vino, visual artist e conduttrice televisiva, la Heller è anche wine editor di Asia Tatler, oltre che editorialista di Club Oenologique. Dal 2018 collabora con la Vinitaly International Academy. I suoi videocorsi sul vino hanno raggiunto quasi 8 milioni di studenti.

STORICO PREMIO INTERNAZIONALE VINITALY

Il Premio Internazionale Vinitaly dal 1996 viene attribuito ad insigni personalità, italiane ed estere del mondo enologico e vitivinicolo particolarmente distintesi, nel contesto internazionale, per il loro operato.

Italia: Nicolò Incisa della Rocchetta (1996), Lucio Tasca d’Almerita (1997), Mario Schiopetto (1998), Giuseppe Quintarelli (1999), Aldo Conterno (2000), Carlo Campanini Bonomi-Presidente Tenute Sella e Mosca (2001), Vittorio Vallarino Gancia (2002), Gianni Zonin (2003), Mastroberardino SPA (2004), Cantine Giorgio Lungarotti (2005), Marchesi Antinori srl (2006); Vittorio Moretti – Bellavista (2007); Gruppo Italiano Vini (2008); Castello Banfi di Montalcino (2009); Azienda Agricola Masciarelli (2010); Franco Ziliani – Azienda Guido Berlucchi (2011); Donatella Cinelli Colombini (2012); Terredora (in memoria di Lucio Mastroberardino) (2013); Tenuta Greppo, Fam. Biondi Santi (2014), Livio Felluga Srl (2015), Giacomo Tachis (2016), Tenuta San Leonardo, Carlo Guerrieri Gonzaga (2017), Marco Caprai (2018), Ornellaia (2019), Pio Cesare (2022).

Estero: Marvin Shanken (1996), Corinne Mentzelopuolos (1997), Robert Mondavi (1998), Pablo Alvarez (1999), Cantine Penfolds (2000), Cantine Trapiche-Peñaflor, Coquimbito Maipu-Mendoza (Argentina) (2001), Cantine Keller (2002), Kendall Jackson International (2003), Segura Viudas – Spagna (2004), Alexandre Payne, Usa (2005) – regista del film Sideways – in viaggio con Jack”, Krug S.A. (2006); Hannes Myburgh -titolare Tenuta Meerlust del Sudafrica (2007); Hugh Johnson (2008); Jeannie Cheo Lee e Lidia Bastianich (2009): Terramater (2010); Lynne Sheriff – Institute Master of Wine (2011); Debra Meiburg (2012); Alfonso Cevola -On the wine trail in Italy (2013); Château d’Yquem, Francia (2014), Pierre Luton (2015), Zind Humbrecht (2016), Weingut Bruendlmayer e Steven Spurrier (2017), E & J Gallo Winery (2018), Demei Li e Leon Liang (2019), Tom Matthews (2022).

Servizio Stampa Veronafiere

Tel.: + 39.045.829.83.50 -82.42 -82.10 -E-mail: pressoffice@veronafiere.it

Food and Wine Web Magazine

ORGANO UFFICIALE DI
EPULAE ACCADEMIA ENOGASTRONOMICA INTERNAZIONALE

Direttore Responsabile
Angelo Concas

Pagina Facebook

segui la nostra pagina