Skip to content Skip to footer

Tramonto DiVino il tour del gusto: 7 tappe dalla Riviera alle città dell’Emilia

Tramonto DiVino il tour del gusto: 7 tappe dalla Riviera alle città dell’Emilia.


Sette date per la sedicesima edizione del road show dedicato alle tipicità regionali. Tramonto DiVino è un evento dell’Assessorato Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Emilia-Romagna, organizzato in partnership con Enoteca Regionale Emilia Romagna, APT Servizi e Unioncamere Emilia-Romagna, CasArtusi, CheftoChef, organizzato da Agenzia PrimaPagina Cesena insieme alle Ais di Emilia e Romagna. inizia il 29 luglio a Cervia e passerà per Forlimpopoli il 4 agosto, a Cesenatico il 6 agosto per poi andare in Emilia a Ferrara il 1 settembre, Reggio Emilia l’8 e Piacenza il 18 per concludersi il 21 novembre a Bologna. Un tour con i prodotti Dop e Igp interpretati dai cuochi di CheftoChef e i vini regionali proposti dai sommelier di Ais Emilia e Romagna.


Ogni appuntamento prevede una cena-degustazione al tavolo, in realtà vere e proprie cene gourmet, con posti limitati e su prenotazione on line. I prodotti certificati offerti dai consorzi partner saranno i protagonisti di ogni serata, grazie alle grandi firme della cucina regionale dell’Associazione CheftoChef, partner fissa del tour, insieme alla scuola di cucina di Casa Artusi e ad alcune scuole alberghiere regionali per il coordinamento di cucina e servizio: l’istituto Alberghiero Pellegrino Artusi di Forlimpopoli (partner storico del tour), lo Ial di Cesenatico, l’istituto Alberghiero Vergani di Ferrara e l’Istituto Motti di Reggio Emilia. Non potrà mancare unaa grande varietà di vini regionali, abbinati ai prodotti, in cui figurano le etichette top presenti nella guida “Emilia Romagna da bere e da Mangiare”, sapientemente raccontati dai sommelier di Ais Emilia e Romagna.
“Le eccellenze agroalimentari dell’Emilia-Romagna tornano protagoniste di una rassegna itinerante che negli anni è diventata una tappa importante della proposta estiva della nostra Regione. Sette città emiliano-romagnole, per sette sere, si trasformano infatti in vere e proprie cucine all’aperto dove i migliori chef e sommelier della Regione, insieme al prestigio di Casa Artusi, all’Associazione Italiana Sommeliers e alle scuole alberghiere del territorio si uniscono per valorizzare la grande ricchezza di produzioni Dop e Igp targata Emilia-Romagna. Ci tengo a sottolineare anche che il successo di questa manifestazione è anche il giusto riconoscimento a un intero che comparto che, nonostante le difficoltà che ha dovuto affrontare a causa dei lockdown dell’ultimo periodo ma anche dei danni da maltempo, ha saputo non solo resistere ma anche continuare a investire sulla qualità e l’eccellenza che tutto il mondo conosce e apprezza. I vini dell’Emilia- Romagna sono apprezzati e conosciuti in tutto il mondo: Regione li sta sostenendo con importanti risorse economiche dedicate alla promozione, convinta del valore e della potenzialità di questi eccezionali prodotti del nostro territorio” spiega l’Assessore regionale all’Agricoltura, Alessio Mammic. Ancora, Giordano Zinzani, Presidente Enoteca Regionale Emilia Romagna: “La nostra regione vanta un patrimonio vinicolo senza pari e noi di Enoteca Regionale Emilia Romagna abbiamo il compito e il piacere di raccontare e promuovere questo patrimonio. Sosteniamo da sempre Tramonto diVino e ogni prezioso momento in cui è possibile ribadire l’eccellenza delle produzioni regionali e portare avanti la nostra missione di promuovere cultura enogastronomica e ospitalità”. Conclude Alberto Zambianchi, Presidente di UnionCamere Emilia-Romagna:“L’Emilia-Romagna è certamente una regione che si può raccontare e si può gustare attraverso la scoperta, o la riscoperta, del territorio, delle sue eccellenze enogastronomiche che rappresentano occasioni di socialità. Forte di 44 prodotti a marchio DOP e IGP in ambito agroalimentare e di 30 prodotti a denominazione d’origine vitivinicola, un patrimonio che da solo vale oltre 3,5 miliardi di euro l’anno, e di 398 prodotti agroalimentari tradizionali, l’Emilia-Romagna è una regione che gode di una sempre maggiore attrattività. In particolare, c’è un legame sempre più stretto tra agricoltura e turismo che trova espressione in eventi come Tramonto Divino, il tour del gusto che giunge alla sua sedicesima edizione”.

Ufficio Stampa PrimaPagina
Filippo Fabbri – Federica Bianchi
(tel. 0547 24284 / 3471567681)
fabbri@agenziaprimapagina.it

Food and Wine Web Magazine

ORGANO UFFICIALE DI
EPULAE ACCADEMIA ENOGASTRONOMICA INTERNAZIONALE

Direttore Responsabile
Angelo Concas

Pagina Facebook

segui la nostra pagina