Skip to content Skip to footer

In tempi di COVID nasce il Mercatino di Natale online.

Per offrire agli operatori dell’artigianato e del commercio uno strumento operativo per continuare a svolgere la loro attività commerciale, nonostante le chiusure per il Covid, nascono in rete, quest’Anno, numerose piattaforme digitali per vendere online i propri prodotti, con la praticità e comodità dell’e-commerce. Non solo una vetrina ma un vero e proprio viaggio all’interno del mercatino di Natale, con le sue tipiche casette, è l’iniziativa di Pur Südtirol, azienda altoatesina che da un decennio promuove le eccellenze del Territorio. Si potrà, quindi, curiosare virtualmente tra le casette in legno, organizzate per tema e tipo di prodotto con la possibilità di acquistare online, in tutta comodità, prodotti unici, sostenibili e di altissima qualità. A partire da oggi e fino al 6 gennaio, sul sito di Pur Südtirol, gli utenti potranno immergersi nella magica atmosfera natalizia e navigare tra i quasi 2200 prodotti, degli oltre 200 produttori, disponibili sulla piattaforma e acquistabili con un click: dallo speck, al vin brulè, con una vasta gamma bio e un assortimento di prodotti stagionali e di qualità, fino ai portacandela in legno di cirmolo. Numerosissime idee regalo, dall’oggettistica in tema natalizio, agli accessori in lana per la casa, fino alle confezioni di fieno o di trucioli in legno di cirmolo. È del 2012 l’idea di Ulrich Wallnöfer e Günther Hölzl di inaugurare il sito www.pursuedtirol.com/it con importanti selezioni curate da uno staff di esperti dell’eno-gastronomia e dell’artigianato locale, su una piattaforma ben strutturata e collaudata. Con questo spirito, dunque, la Pur Südtirol porta in rete l’eccellenza dell’Alto Adige e lo fa in un momento storico in cui ogni azione concreta di promozione territoriale è una boccata d’ossigeno per l’economia e va accolta con un grande plauso.

Food and Wine Web Magazine

ORGANO UFFICIALE DI
EPULAE ACCADEMIA ENOGASTRONOMICA INTERNAZIONALE

Direttore Responsabile
Angelo Concas

Pagina Facebook

segui la nostra pagina