Skip to content Skip to footer

Pasta trafilata in oro dall’Abruzzo

Gaetano Verrigni e Francesca Petrei Castelli hanno ricevuto un’eredità importante: guidare l’Antico Pastificio Rosetano Verrigni, una delle eccellenze produttive nel settore alimentare della regione Abruzzo, con più di 110 anni di storia e una notorietà nazionale e internazionale. La storia di Verrigni affonda le sue radici alla fine dell’Ottocento con le intuizioni del fondatore, Luigi Verrigni e la sua passione per le paste artigianali: scegliere il grano, impastare con l’acqua del Gran Sasso, essiccare con procedimenti rispettosi dei tempi di cui ha bisogno di un prodotto di qualità sono stati tutti passi necessari per far sopravvivere e crescere l’azienda di famiglia. Di innovazione in innovazione negli anni Ottanta Verrigni è uno dei pochi pastifici italiani a proporre una pasta biologica certificata che apre le porte dell’export verso i Paesi del Nord Europa più sensibili ai prodotti bio.

Ma quello che veramente ha creato una svolta e il moderno posizionamento dell’azienda è stata la decisione di trafilare la pasta in oro piuttosto che in bronzo. Sembrava una trovata di marketing, ma l’impasto che attraversa l’oro con dolcezza con un attrito decisamente mitigato rispetto al bronzo permette di realizzare un prodotto con porosità della superficie diversa e una croccantezza superiore. Fin dal 2008 Spaghettoro e Fusilloro sono i formati storici di questa linea: uno spaghettone e un fusillone cui sono seguiti i più originali formati quadrati: soqquadro, ri-quadro e pi-quadro, in grado di abbracciare il sugo e dare una diversa consistenza e gradevolezza alla masticazione. Ricerca, visione e unicità hanno portato più recentemente all’introduzione di altre innovazioni, come il formato chiamato Tridente al Dente, un nome facile da ricordare, una rima che caratterizza la forma inusuale di uno spaghettone trilobato: consente un tempo di cottura di otto minuti, molto inferiore a quanto servirebbe per una forma classica. Versatile e gustoso è adatto per molte ricette tipiche della tradizione italiana accompagnato ad esempio da cacio e pepe, tartufo o bottarga.

Un ulteriore progetto che ha riscosso subito successo nell’alta ristorazione in molte parti d’Italia e che costituisce anche un formidabile veicolo promozionale del marchio è la linea di prodotti denominata VV, Verrigni-Valentini. Tutto è nato dall’amicizia e dalla sinergia di due aziende abruzzesi che condividono una visione comune: Il grano San Carlo dell’azienda agricola di Francesco Paolo Valentini viene coltivato e molito in Italia, come spiegato nel packaging tricolore e in una lettera aperta al consumatore e poi pastificato in Abruzzo dall’Antico Pastificio Rosetano.

Verrigni – Antico Pastificio Rosetano srl

Via Salara 9, Roseto degli Abruzzi (TE)

Tel. 085 8993219

Email: info@verrigni.comwww.verrigni.com

Food and Wine Web Magazine

ORGANO UFFICIALE DI
EPULAE ACCADEMIA ENOGASTRONOMICA INTERNAZIONALE

Direttore Responsabile
Angelo Concas

Pagina Facebook

segui la nostra pagina